Giradischi Auna TBA-298: la mia recensione
Musica

Giradischi Auna TBA-928 HiFi con casse integrate: la recensione

Giudizio globale (qualità/prezzo): 

Acquistalo scontato direttamente da Amazon.it: Auna TBA-298 Giradischi con altoparlanti integrati casse Hi Fi (trazione a cinghia, puntina compresa, compatto)


I giradischi sono come le immagini GIF: sembravano caduti nel dimenticatoio mentre adesso molti artisti per distinguersi puntano quasi solo su quelli (e i download digitali) bypassando la produzione di costosi CD. I vecchi 33/45 giri in termine tecnico “fanno figo”, anche perché con la tecnologia di stampa moderna è possibile farli colorati (e non più del classico nero) o addirittura stampati (ne ho alcuni che sono un capolavoro, sembrano quadri circolari).

Il problema è leggerli. Io ho tenuto in garage per circa quindici anni il mio vecchio giradischi, che faceva parte di un intero set con amplificatore e casse, perché francamente non c’era più spazio in casa. Però mi sarebbe piaciuto riascoltare vecchi dischi, visto che non si trovava più né la versione CD né quella digitale. Questo giradischi Auna TBA-928 è stata la soluzione.

Giradischi Auna TBA-928: costa poco, fa il suo.

Se la confezione del pacco dentro cui arriva è più piccola di un cartone di pizza (in larghezza), il giradischi Auna TBA-928 è ancora più compatto. Molto leggero (e qui si potrebbe parlare di plastiche un po’ cheap…cosa che è innegabile, ma per il prezzo non ci si poteva aspettare molto di più) è una sciocchezza da usare: basta accenderlo (regolando pure il volume, porre il 33/45 giri (è incluso l’adattatore per quest’ultimi) e sistemare la puntina. Un bel deja vu, decisamente.

La novità invece sta nel fatto che per ascoltare i dischi non serve altro, grazie alle due casse integrate poste ai lati del dispositivo. Il suono è di qualità sufficiente a un dispositivo da 60 euro circa, non è chiaramente a livelli di dolby surround ma si gioca molto sul fatto che i dischi stessi non puntavano all’alta fedeltà. La mia è ovviamente un’opinione da ascoltatore della domenica che da per scontato come un giradischi non vada usato per sentire musica house.

Altri pro che ho potuto constatare riguardo al giradischi Auna TBA-928
la puntina, la cui usura negli anni 80-90 era un incubo da affrontare anche solo per sapere dove andarla a comprare, è inclusa
può essere collegato a un amplificatore esterno
ha un’uscita per le cuffie, che permette di collegare un trasmettitore bluetooth, così da poter ascoltare la musica tramite delle cuffie wireless che sfruttano la stessa tecnologia.

In conclusione, per 60 euro circa è un buon affare per chi ha l’esigenza di riascoltare – senza spendere grandi cifre per impianti più complessi – i vecchi supporti…in attesa tornino in auge anche le musicassette 😉


Dove trovarlo? Su Amazon naturalmente…

Acquistalo scontato direttamente da Amazon.it: Auna TBA-298 Giradischi con altoparlanti integrati casse Hi Fi (trazione a cinghia, puntina compresa, compatto)