Casa

Logitech Circle 2 Recensione di un sistema di videosorveglianza interessante

Logitech Circle 2 Telecamera di sorveglianza 

9

Qualità/prezzo

8.0/10

Qualità dei materiali

9.0/10

Facilità di utilizzo

9.5/10

Estetica

9.5/10

Qualità video

9.0/10

Pros

  • Facilissima da installare
  • App stabile e veloce
  • Diverse modalità di posizionamento
  • Possibilità di registrare su cloud
  • Applicazione sia dentro casa che fuori, essendo resistente alle intemperie

Cons

  • Abbonamento premium interessante ma costoso
  • Accessori troppo costosi

Logitech Circle 2 Recensione di un sistema di videosorveglianza rapido, moderno, interessante ma con qualcosa da migliorare

La paranoia per le telecamere di sorveglianza ce l’ho dopo tre furti, tra città e campagna, quindi ora ne ho montate sei e sono voglioso di metterne altre. Possibilmente di marche diverse, sempre meglio avere più sistemi indipendenti, anche se poi si impazzisce perché ognuna ha un’app differente.

Di recente ho acquistato un telecamera da esterni cinese a 36 euro: wifi, resistente alle intemperie, qualità video non indimenticabile ma con sensore notturno discreto e avvisi solo tramite via email e in modo un po’ farraginoso.

Arriva questa Logitech, azienda che adoro nel campo delle periferiche per PC (tastiere e mouse sono il top personale assoluto) ma che disconoscevo nel campo della sicurezza. Dico subito che è un prodotto interessante ma (ancora?) imperfetto per una serie di ragioni e con pecche di cui essere consci prima dell’acquisto. Nulla di trascendentale, però vanno conosciute.

Logitech Circle 2: installazione elementare per chiunque

Installazione è di una semplicità totale: avviti metà telecamera sul supporto (o cablato o alla batteria o quello da finestra o quello da presa elettrica), installi l’app e un minuto dopo, giusto il tempo di inserire la password del wifi, funziona. Niente sbattimenti, configurazioni astruse…Fantastico.

Per quanto concerne il posizionamento, può essere installata anche all’esterno e “resiste agli agenti atmosferici”.  Reputo una grave mancanza l’assenza dell’indicazione di IPXX (International Protection), ossia quanto è fattivamente resistente ad acqua e polveri in base agli standard internazionali. Non ho trovato tale informazione nemmeno nel sito web, direi di provvedere.

Le quattro modalità per usare la telecamera Logitech Circle 2

La stessa telecamera (che è sempre la stessa) si può usare in quattro modi differenti, sempre che si acquistino i supporti adatti:

logitech circle 2 con cavo telecamera di sorveglianza

Logitech Circle 2 con cavo: bello lungo e terminante con un connettore USB e relativo trasformatore da parete. Perché l’USB è una notizia fantastica? Perché intanto serviva uno spinotto piccolo per farlo passare da un eventuale foro nel muro, ma soprattutto perché si può far funzionare la telecamera anche tramite POWERBANK (!). Quindi nel caso in cui voleste mettere la telecamera all’esterno ma già vi vengono i brividi all’idea di fare un buco nel muro, potete ben camuffare il tutto con una powerbank da qualche decina di migliaia di mAh. Se quella da 6400 mAh della versione a batteria (acquistabile anche a parte per riserva) dura fino a 3 mesi, figuratevi una da 30.000mAh! Unico aspetto importante: usatene eventualmente una buona con output smart così da garantire il corretto apporto energetico.

Logitech Circle 2 con batteria: come detto da 6400mAh, dura fino a tre mesi (poi dipende quanto streaming fate…) e ha l’enorme vantaggio di poterlo mettere dove vi pare all’esterno, magari con un supporto di velcro per evitare rotoli in caso di vento.

Logitech Circle 2 con supporto a ventosa da finestra (selezionando nell’app la modalità Finestra che elimina bagliori e riflessi) se per caso volete monitorare il cortile, esattamente come se sbirciaste da dietro i vetri

Logitech Circle 2 con supporto da presa elettrica: per monitorare anziani, bambini o comunque zone bene in vista…tanto comunque non è motorizzata, quindi sta fissa a prescindere. E la modalità più facile da sfruttare, visto che basta inserirla nella presa.

L’app Logitech ben fatta e veloce

L’app è semplicissima da usare e possono essere modificate giusto le impostazioni che rendono ottimale la visione in base alla modalità prescelta, come detto. Ottima anche la possibilità di disabilitare i LED (colorati in base a determinati eventi, ma se la si posiziona fuori non è il massimo) e impostare la modalità privacy (non registra nulla).

Qualità video della telecamera Logitech Circle 2 

La visione diurna a 180° è eccellente come resa e come colori. Si può anche regolare la qualità dello streaming, da 360p a 1080p…ovvio che si va da uno veloce ma qualitativamente bassino a uno oneroso ma ad alta definizione…dipende dalla connessione che avete a casa e quella del cellulare se osservate in mobilità.

L’audio a due vie che finalmente ha un senso per quanto è potente lo speaker del Logitech Circle 2

Il Logitech Circle 2 ha uno speaker molto potente, quindi per una volta la modalità di suono a due vie (puoi ascoltare ma soprattutto puoi URLARE al ladro…o al bambino, al postino…insomma, chiunque ci sia) funziona benissimo e con un ritardo di solo un secondo.

Circle Safe conviene o no?

La telecamera funziona o senza pagare nulla (se non la telecamera in fase di acquisto, ovvio) oppure con un abbonamento premium chiamato Circle Safe. L’abbonamento free ha abbastanza per usarla, anche se con limitazioni:

  • L’accesso 24/24h è garantito
  • idem l’audio a due vie
  • in qualche modo pure la rilevazione (a botta di “probabile persona rilevata”…pare uno di quegli informatori che vuole venti euro per dirti di più) pure anche se con troppo ritardo per i miei gusti (non siamo ai livelli della Netatmo, che ti avvisa quasi prima che tu passi davanti la telecamera…)
  • le foto dal vivo e uno storico delle ultime 24 ore.

Senza l’abbonamento a Circle Safe NON è invece possibile specificare zone specifiche (fighissimo, guardate il video nel loro sito per capire di cosa parlo), il cloud con registrazione fino a 30 giorni, il riconoscimento delle persone, avvisi personalizzati etc. Ma cosa comunque 100 euro l’anno.

Difetti della telecamera Logitech Circle 2

1) Non è motorizzata (e vabbè, ma bisogna saperlo). Diciamo che va montata con cognizione della posizione ideale.

2) Ha un prezzo non indifferente. Su Amazon anzi si risparmia qualcosa ma la spesa media è di 200 euro. Quando c’è di mezzo un abbonamento è rischioso azzardare un prezzo così alto ma non sono io a commercializzarla. Il vero problema è che…

3) Gli accessori (non indispensabili) costano uno sproposito, sia su Amazon che altrove. Ma veramente uno sproposito. Il supporto da finestra (un anello a ventosa) 40 euro, idem quello per presa elettrica (che non è altro che un supporto con due contatti per l’alimentazione della telecamera e una spina).

In più, se uno decide di mettere il supporto da presa, deve accantonare (dopo aver pagato per essa) o la batteria o il sistema cablato che arriva con la telecamera, visto che non è al momento possibile comprare solo la telecamera.

4) Ad oggi (Settembre 2017) non è ancora compatibile con Apple Home Kit e con sistemi domotici come IFTTT ma la speranza è l’ultima a morire…basterebbe IFTTT per fargli fare un balzo netto nella mia classifica di preferenze.

In sintesi, è un sistema molto interessante, superiori ad altri per semplicità di installazione e utilizzo ma con ancora qualche difetto. Resta comunque tra le migliori provate.

Giudizio globale (qualità/prezzo): 

Acquistala scontata direttamente da Amazon.it:
Logitech Circle 2 Telecamera di sorveglianza